La mission, la natura e gli scopi

La Fondazione “Opera Diocesana San Francesco di Sales” è una fondazione di religione e di culto, istituita con decreto dell'Eccellentissimo Vescovo di Brescia del 15 febbraio 2001, festa dei Santi Faustino e Giovita, prot. 26/2001 a norma del canone 1303 § 1, e Ente ecclesiastico civilmente riconosciuto nell’ordinamento italiano, a norma della legislazione pattizia. Ha sede in Brescia in via A. Callegari, 6.


Decreto Costitutivo della Fondazione (Brescia, 15 febbraio 2001)
Statuto della Fondazione San Francesco di Sales (Brescia, 30 novembre 2017)

La fondazione "Opera Diocesana San Francesco di Sales" non ha scopo di lucro e non può distribuire utili.

In particolare:

Organizza e promuove corsi di formazione, iniziative culturali, pubblicazioni anche con l'utilizzo di mezzi di comunicazione sociale per il raggiungimento dei suoi scopi; promuove e valorizza documentazioni e studi inerenti la divulgazione del culto e della religione, attiva processi di informazione e sensibilizzazione su temi pastorali; promuove e sostiene iniziative per la conoscenza e la diffusione della religione cattolica; si propone come presenza pastorale che aiuti a leggere la realtà sociale, politica, culturale ed ecclesiale con criteri cristianamente ispirati; promuove e valorizza gli strumenti, i mezzi e i servizi che si occupano di formazione, informazione, istruzione mediatica e cronaca della vita ecclesiale, come forme concrete di evangelizzazione; partecipa a forum e consulte per quanto contenuto nello Statuto della fondazione.

Per il raggiungimento dei suoi scopi la Fondazione potrà: collaborare, partecipare e promuovere associazioni, enti ed istituzioni, religiose, pubbliche e private, la cui attività, anche a carattere commerciale, sia rivolta, direttamente o indirettamente alla promozione del fine di religione e di culto e degli scopi della fondazione stessa. La Fondazione potrà, ove lo ritenga opportuno, concorrere anche alla costituzione degli organismi anzidetti e stipulare convenzioni per l'affidamento in gestione di parte delle attività, svolgere, in via accessoria e strumentale al perseguimento dei fini istituzionali, eventuali attività anche di natura commerciale.

“Organigramma”

Il presidente

Paolo Adami

Il vice presidente

Nicoletta Bontempi

Il tesoriere e segretario

Claudia Morandi

Il revisore legale

Marco Gregorini

I consiglieri

Adriano Bianchi

Stefania Brunelli

Elia Zamboni